ALESSANDRA AMMARA e ROBERTO PROSSEDA

Programma (pianoforte e pianoforte a quattro mani) 

Franz Schubert (Roberto Prosseda)
Improvvisi op. 90

Johannes Brahms (Duo Ammara-Prosseda)
Danza Ungherese n.1, Danza Ungherese n.5

Maurice Ravel (Alessandra Ammara)
Ondine

Claude Debussy (Alessandra Ammara)
Preludio n.10, libro primo, “La cathédrale engloutie”
Preludio n.7, libro primo, “Ce qu’a vu le vent d’ouest”

Maurice Ravel (Duo Ammara-Prosseda)
Ma Mère l’Oye

Il Duo Ammara-Prosseda si distingue per l’originaria spiccata attitudine solistica dei due pianisti: entrambi, infatti, si sono affermati in alcuni dei più importanti concorsi internazionali (la Ammara al van Cliburn, Honens, Viotti e Casagrande, Prosseda al Micheli, Dortmund, Salisburgo e Casagrande). Attualmente svolgono un’ intensa carriera concertistica internazionale come solisti. Alessandra Ammara ha recentemente debuttato con i Wiener Symphoniker presso il Musikverein di Vienna e la Fespielhaus di Salisburgo con Fabio Luisi. Roberto Prosseda è regolarmente invitato da orchestre di grande prestigio come il Gewandhaus di Lipsia (con Riccardo Chailly), la London Philharmonic, la New Japan Philharmonic, l’Orchestra di S. Cecilia. Sposati dal 2006, Alessandra Ammara e Roberto Prosseda suonano insieme dal 1999 e hanno tenuto concerti in duo in Italia, Germania, Svizzera, Austria, Francia, USA, Canada, Brasile e Cina, esibendosi in duo pianistico con orchestre come i Berliner Symphoniker e la Calgary Philharmonic. Entrambi i solisti vantano una prestigiosa ed esclusiva discografia e il loro primo CD insieme, dedicato all’integrale di Mendelssohn per duo pianistico, uscirà nell’autunno 2015 per Decca.