NATALIE CLEIN

Natalie Clein violoncello

 

Programma
György Ligeti Sonata
Johann Sebastian Bach Suite in Sol maggiore
Benjamin Britten Suite n.3
Johann Sebastian Bach Suite in Do maggiore

 

La violoncellista britannica Natalie Clein ha costruito una carriera di grande successo, si esibisce regolarmente nei principali teatri di tutto il mondo. Il suo modo di suonare è stato elogiato per la sua “sorprendente gamma di colori e … ampia varietà di stili espressivi” (Gramophone Magazine).
Incide in esclusiva per l’etichetta Hyperion e ha registrato i due Concerti per violoncello di Camille Saint-Saëns, Schelomo di Bloch e Kol Nidrei di Bruch con la BBC Scottish Symphony Orchestra e con grande successo di critica. Un disco solista con opere di Bloch, Ligeti e Dallapiccola è stato rilasciato il 27 gennaio 2017. Ha già pubblicato 3 dischi per EMI.
Le sue interpretazioni hanno portato Natalie Clein a collaborare con orchestre come Philharmonia, Hallé, Bournemouth Symphony, City of Birmingham Symphony, BBC National Orchestra of Wales, Montreal Symphony, Orchestre National de Lyon, Nuova Zelanda Symphony e Orquesta Filarmónica de Buenos Aires. Si è esibita con direttori come Sir Mark Elder, Sir Roger Norrington, Gennady Rozhdestvensky, Leonard Slatkin, Stéphane Denève e Heinrich Schiff.
Solista appassionata, ha recentemente eseguito le Complete Cello Suites di Bach a Londra, Southampton e Oxford; e ha curato una serie di quattro concerti per BBC Radio 3 presso LSO St Luke’s. È l’orgogliosa direttrice artistica del suo festival di musica da camera a Purbeck, nel Dorset.
Collabora regolarmente con vari compositori contemporanei come Thomas Larcher, Brian Elias e Dobrinka Tabakova e ha anche curato e partecipato a progetti interdisciplinari con il ballerino Carlos Acosta, lo scrittore Jeanette Winterson e la regista Deborah Warner.
Nel 2015, Natalie Clein è stata nominata Artist in Residence e Director of Musical Performance presso l’Università di Oxford per 4 anni. In questo contesto curerà una serie di concerti.