Canto Popolare

Sul Corso.

Il repertorio di tradizione siciliana si rivela oggi straordinariamente ricco e variegato in relazione al contesto e al luogo in cui veniva a esprimersi. La maggior parte dei canti nasce come strumento di lavoro per sincronizzare i movimenti, come sostegno morale contro la fatica, come occasione per esprimere il sentimento e raccontare la vita.
Lo studente può rivolgersi all’insegnante per comprendere e acquisire i vari stili esecutivi, alcuni ancora utilizzati nel territorio; per migliorare la propria capacità compositiva e performativa in chiave folk; per acquisire un bagaglio sul canto siciliano di tradizione e trovarne applicazione nel proprio ambito professionale; per diletto personale.

 

Frequenza del corso
Giorno Giovedì, Disponibilità 4 appuntamenti (ore 16/17/18/19)
Costo lordo a lezione (1 ora) : € 32,50

 

 

L’Insegnante.

Simona Di Gregorio, cantante, polistrumentista di origine catanese, studia pianoforte. A 19 anni in Germania studia Rhytmik (dal Metodo Dalcroze), pianoforte e poliritmia del west-Africa. Rientrata in Sicilia si appassiona di coreutica del sud Italia. Studia organetto, e da qualche anno, la fisarmonica.
Da oltre 20 anni si impegna di divulgare canti di fine ‘800/ inizi ‘900, frutto di studio, di ricerche sul campo e consultazione di raccolte etnomusicologiche. L’impegno si intensifica nelle scuole, nei centri diurni, gruppi partecipativi ed inclusivi, dove il canto viene usato come strumento di coesione e di ri-generazione culturale. E’ musicoterapeuta presso il CdR Anffas di Catania.
Dal 2017 dirige il coro Unicavuci di Catania occupandosi della trasmissione dei canti tradizionali monodici e polivocali siciliani e nella ricerca attiva nel territorio siciliano. Suona con il trio Casentuli, molto attivo nella trasmissione del ballo e dello strumentario tradizionale, in Sicilia e in Europa.

Category
Lomax | World Music School
Easysoftonic